Il colore del 2012? Il PANTONE 17-1463 Tangerine Tango

Così ha decretato la somma autorità mondiale sul colore, l’americana Pantone. La scelta quest’anno è caduta su colore caldo e forte. Un colore che, come ha detto Leaatrice Eiseman, direttore esecutivo del Pantone Color Institute, è “sofisticato ma allo stesso tempo teatrale e seducente”. Si tratta di un arancio con tantissima profondità che esprime forza, passione ed energia, proprio come la danza argentina da cui trae il nome. E, aggiungo io, anche facile da abbinare… La simulazione più prossima in CMYK? C=0, M=83, Y=95, K=0.

Se siete appassionati di colore, vale la pena dare un’occhita al volume  “Pantone”, edito in Italia da Rizzoli. Si tratta di una storia della creatività del Novecento attraverso i colori, veri e propri fil rouge per raccontare l’evoluzione dell’arte, della fotografia, della grafica e della moda. Una storia  interessante che mette in relazione gli fatti storici e culturali, dove si ritrovano i colori dominanti di ogni decennio: dai marroni e  i crema dei primi anni del Novecento ai verdi e i gialli degli anni 70: “un atlante visuale di facile lettura per colorare un intero secolo” (Librerie Rizzoli).

Annunci

Bianco e Nero

Il mondo in bianco e nero

Foto di Lorenzo Capitani

È strano il fascino che emana un’immagine in bianco e nero. Misteriosa ed evocativa, descrive una realtà fatta solo di luce e buio, eppure riesce a rappresentarla al meglio. Forse perché, più del colore, lascia l’immaginazione libera. Eppure non bisogna farsi ingannare: perché quel degradé che dal bianco scende al nero è fatto da una moltitudine di colori e nuances che, se ben gestiti e riprodotti, sanno creare emozioni. A patto che siano stampati a regola d’arte, come e forse ancor più che non i colori, solo apparentemente più complessi e “difficili”. Come fare? Vi sono molte vie che portano al risultato desiderato – la perfetta stampa in bianco e nero. Continua a leggere