Drupa 2012. The Landa experience

Lo show inizia con un ballo tribale un pò new age e poi un sunto per immagini della storia della stampa. E ti chiedi se Landa parlerá di stampa o di cultura indiana. La lezione di Steve Jobs certamente si vede. E capisci perchè chiunque incroci in fiera non fa altro che pronunciare la parola Landa. Poi luci, musica e oops… ecco Landa in persona. Breve introduzione alla nanotecnologia e scopri che la nanogoccia di Landa sta all’offset come 4,2 km stanno a una pallina da golf. Impressionante! Ma come funziona? Semplice, si fa per dire: l’inchiostro non penetra nelle fibre della carta, ci si appoggia sopra. I 4 colori, uno dopo l’altro, vengono stampati su un belt in temperatura che asciuga l’inchiostro, a base acqua, istantaneamente. Il film così ottenuto è trasferito sulla carta, in fogli o a bobina. Ecco tutto. Facile, no? Per niente. Landa non è pronto e lo dice. Chiede 2 anni di pazienza e tanta tanta fiducia. Non un foglio esce dalla macchina e non un foglio è dato agli spettatori. Il target? Coprire il gap tra il digitale nelle alte tirature per questa tecnologia e le basse dell’offset. Non a caso l’accordo con Heidelberg, manroland e Komori. Posso mettermi per una volta nei panni di uno stampatore tradizionale? Quanto costa un foglio stampato? E soprattutto l’inchiostro? Giá perchè oltre la tecnologia anche l’inchiostro è brevettato. E lì si giocherá il tutto. Solo se il costo è abbordabile prenderá piede. Sono sincero, a caldo, oscillo tra l’entusiasmo e lo scetticismo. Come davanti a qualsiasi novitá. C’è però qualcosa di nuovo, di cui parlare e su cui sperare.

20120515-092817.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...