Il futuro dei giornali è lontano dalla carta?

“I quotidiani tradizionali perderanno definitivamente la qualifica di mass media? Difficile rispondere. Molto probabilmente la carta stampata non scomparirà, trovando un suo riposizionamento. A fronte dei risparmi sui costi della carta, della stampa e della distribuzione, per le pubblicazioni online sono però destinate ad aumentare le spese per la produzione di contenuti che dovranno essere continuamente aggiornati. La ridistribuzione del lavoro comporterà una considerevole ristrutturazione della filiera tradizionale del business degli editori che a sua volta porterà alla revisione degli attuali modelli economici. La carta non sarà più una barriera all’entrare nel settore, che invece dovrà puntare molto sulla qualità del contenuto per conquistare e fidalizzare il pubblico”

da U. Lisiero, News Paper Revolution, Fausto Lupetti Editore, 2012

Annunci