Righe orfane e vedove

Avendo a che fare quotidianamente con i libri e con chi li fa, li impagina e li edita, sento continuamente nominare “vedove” e “orfane”, nel senso delle righe. Ovvio. Se ne parla genericamente, si usa un termine per l’altro e forse si fa un po’ di confusione. Ho pensato per questo di ricordarlo -e ricordarmelo- una volta per tutte.

 

  • Una riga VEDOVA è l’ultima riga di un paragrafo che va a capo alla pagina (o alla colonna) seguente.

  • Una riga ORFANA, invece, è la prima riga di un paragrafo che si trova alla fine di una pagina (o di una colonna).

In entrambi i casi le righe orfane e vedove sono isolate e il lettore si trova di fronte a dover “inseguire” il testo nella pagina successiva, a volte dovendo addirittura voltare pagina.

Gli inglesi dicono: An orphan is alone from the beginning; a widow is alone at the end

Annunci