Come una bassa diventa un’alta risoluzione

Molto spesso i grafici si trovano ad elaborare immagini a bassa risoluzione che devono essere stampate in dimensioni più grandi o in alta qualità. È l’annoso tema delle “basse”; l’eterna lotta tra chi vuole che sia usata proprio quella foto -magari piccolissima e presa da Internet- e il grafico che la deve impaginare.

Se l’originale ha una risoluzione ad esempio di 72 dpi e dobbiamo interpolarlo per stamparlo in modo accettabile ovviamente l’immagine si ridurrà notevolmente per dimensioni. Ma se conosciamo la lineatura di stampa con cui verrà stampato potremmo usare un piccolo trucchetto.

Schermata 2014-12-26 alle 09.55.54

Aprendo l’immagine in Photoshop CC, impostando in Dimensione Immagine l’opzione Adatta a/Risoluzione automatica… e inserendo il numero di linee del retino di stampa (ed es. 60 linee) si aumenteranno le dimensioni dell’immagine e la risoluzione. Ovviamente non si ottengono miracoli né si fa di una bassa un’alta, ma la qualità migliorerà sicuramente.

Schermata 2014-12-26 alle 10.00.13

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...